call4makers

L’associazione Cosechesuccedono, vincitrice del bando CulturalMente 2017, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, con il progetto “In Tutti i Sensi” per la promozione dell’accessibilità turistica del territorio e lo sviluppo dell’imprenditività giovanile attiva il cantiere “One More Experience” utile ad incubare le competenze e a formare il team di sviluppo delle dotazioni da prototipare.

 

Art. 1 oggetto della call

Un modello tridimensionale? Qr code e sensori collegati ad un sistema di narrazione audio? Un’isola audiovisiva per una esperienza multisensoriale? Ciascuno di questi possibili dispositivi può rendere maggiormente accessibile l’esperienza di visita di un sito turistico da parte di soggetti con disabilità, ma al tempo stesso aumentare il potenziale del sito per tutti i visitatori, rendendolo più interattivo ed immersivo.

Art. 2 destinatari

Con One More Experience reclutiamo 4 giovani makers di età compresa tra i 18 e i 30 anni con le competenze indicate all’art. 4

Art. 3 obiettivi

Ai makers è richiesto di progettare e realizzare i primi 4 prototipi da sperimentare presso Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo e Villa Badoer di Andrea Palladio a Fratta Polesine.
La call4makers prevede di incaricare i 4 giovani selezionati per formare il team di riferimento del progetto anche per le fasi successive.

Art. 4 requisiti di partecipazione

Ai makers candidati è richiesto di possedere il più alto numero e maggior livello di competenze tra quelle indicate nei seguenti ambiti e da specificarsi nel modulo di risposta:
a) grafica e software grafici;
b) design e prototipazione;
c) disegno e stampa 3d;
d) videomaking, fotografia e registrazione audio con relativi software;
e) applicazioni per realtà virtuale e realtà aumentata;
f) circuiti, collegamenti ed elettronica di base;
g) programmazione con Arduino;
h) web design e front end developer per piattaforme CMS.

Art. 5 modalità di partecipazione

Ai candidati è richiesto di compilare il form on line disponibile qui inserendo:
– dati anagrafici
– un breve profilo personale
– una autovalutazione delle competenze richieste
– una breve presentazione motivazionale
Nella sezione upload è richiesto di caricare:
– una bozza di progetto esecutivo in file pdf in cui si indichino le modalità di realizzazione di 2 dispositivi a scelta tra quelli indicati nelle “schede dispositivi” richiedibili esclusivamente con apposita mail a make@onemorexperience.org (oggetto: richiesta schede progetto Call4Makers)
– curriculum personale
– modulo autorizzazione uso dei dati allegato 2

Art. 6 oggetto e specifiche della collaborazione

a) Il progetto ha il duplice obiettivo di realizzare i prototipi dei dispositivi e formare un team di makers che possa essere riferimento per le fasi successive di progetto ed eventualmente interessato ad entrare nella costituenda start-up
b) Per la realizzazione dei prodotti il progetto mette a disposizione il coworking e makers lab WakeHub sito a Lendinara (Ro) in via Caduti del Lavoro 33 (da considerarsi sede di progetto), da utilizzarsi per un numero minimo di 40 ore secondo un calendario concordato tra il lunedì e il venerdì, per un periodo compreso tra le 4 e le 6 settimane tra il 10 maggio e il 19 giugno 2021.
c) Per la realizzazione dei prototipi sarà possibile avvalersi di ulteriori 20 ore di tutoring presso il FabLab PopLab di Rovigo dove i candidati avranno la possibilità di utilizzare l’attrezzatura del FabLab e di essere affiancati da makers senior negli orari concordati.
d) Per la verifica di congruità dei dispositivi con gli spazi di destinazione (Villa Badoer e Museo dei Grandi Fiumi), sarà possibile concordare visite e sopralluoghi anche durante i periodi di chiusura.
e) Per la verifica di idoneità delle specifiche tecniche di accessibilità e inclusività sarà possibile concordare incontri di formazione specifici con esperti.
f) La prospettiva di lavoro in team prevede che la realizzazione dei prototipi scelti sia da ritenersi un obiettivo del gruppo e non del singolo, a cui collaborare in sinergia, condividendo scelte, competenze e strategie.
g) Per tutto il cantiere di progetto è prevista la presenza di un referente a cui affidarsi per relazionare sullo stato di avanzamento dei progetti e condividere i piani di acquisto dei componenti, di preparazione dei materiali e sperimentazione degli ausili.
h) L’attività, configurandosi come una work-experience, prevede l’assegnazione di un compenso forfettario di € 800 euro lordi con stipula di lettera d’incarico.

Art. 7 scadenza e modalità di invio

Tutta la documentazione richiesta all’art. 5 dovrà essere inviata entro e non oltre le 23:59 di domenica 2 maggio 2021 e caricata sulla sezione dedicata del sito www.onemorexperience.org

Art. 8 selezioni

– Saranno selezionati per i colloqui i candidati le cui competenze e motivazioni saranno ritenuti rispondenti alle aspettative del gruppo di progetto. Per la formulazione della graduatoria utile a convocare i colloqui, si assegnerà un punteggio massimo di 10 punti per la sezione competenze, un punteggio massimo di 10 punti per il curriculum e di ulteriori 10 alla sezione motivazione. A questi massimo 30 punti potranno essere assegnati fino ad un massimo di ulteriori 20 punti in sede di colloquio.
– I colloqui si terranno tutti nella giornata di mercoledì 5 maggio 2021 tra le ore 9 e le ore 18 e la presente ha valore di convocazione soggetta a conferma tramite mail entro le ore 12 del 4 maggio.

Art. 9 informazioni e riferimenti

Per qualsiasi informazione è possibile inviare una mail a make@onemorexperience.org Eventuali chiarimenti saranno pubblicati sul sito www.onemorexperience.org e saranno da considerarsi parte integrante o sostitutiva del bando fino a 48 ore prima della scadenza dello stesso.